Museo Diocesano Arborense

Resurface · maggio 2018

Chia Devis è un’artista colombiana che predilige la pittura. Utilizza l’olio e l’acrilico per sperimentare lo spazio e la materia. Nella prima parte della mostra cieli plumbei preannunciano un cataclisma. Le opere della serie “Turbolenze” aprono squarci sul tema dell’inquietudine; macchie scure, dove si nasconde, in posizione fetale, una donna, persa, strappata, inabissata, nell’urlo non udito da alcuno. 

Così Bianca Laura Petretto presenta Chia Devis. Per la mostra Resurface il Museo Diocesano Arborense di Oristano ci incarica di realizzare il materiale di comunicazione.

  • Scarica il pannello

Resurface - maggio 2018

Cristo nostro contemporaneo · marzo 2018

In occasione dell’esposizione del pregevole Crocifisso ligneo proveniente da Norcia, distrutta in seguito al sisma del 2016 e restaurato grazie alle donazioni ricevute da cittadini oristanesi, il Museo Diocesano Arborense di Oristano ci incarica di realizzare il materiale di comunicazione.

• Scarica il pannello

CRISTO nostro contemporaneo - 2018

 

Umanità di Liliana Cano · marzo 2018

Timida, sognatrice ed eterna viaggiatrice, esprime il proprio sentimento per l’arte pittorica sempre in modo rigoroso e riflessivo. Le opere della Cano spesso raccontano di donne che si perdono, viaggiano, sognano, faticano, ma che alla fine si ritrovano, gioiose e vincenti.  L’artista affronta i temi legati all’Umanità e nutre una particolare predilezione per l’antropologia che nell’arco della sua vasta produzione ha declinato attraverso stili e tecniche diversi. Dipinge rapidamente, e con maestria, su tele sia di piccolo che grande formato, lo ha fatto in chiave simbolista, espressionista per poi approdare negli anni ‘70 a un tonalismo che ne restituisce la sua dimensione concettuale. 

Così Antonello Carboni presenta Liliana Cano autrice delle opere in mostra al Museo Diocesano Arborense di Oristano.

• Scarica il pannello

Umanità di LIliana Cano - 2018

Pinocchio raccontato da Antonio Marchi · gennaio 2018

Il burattino più famoso della letteratura d’infanzia del nostro paese è sicuramente Pinocchio. Ma Collodi usò nei suoi confronti un termine improprio. Anche se senza fili Pinocchio non è un burattino, appartiene invece al mondo classico e tradizionale della marionetta.

Il Museo Diocesano Arborense di Oristano dedica una mostra a Pinocchio attraverso le immagini, le scenografie e i racconti di Antonio Marchi.

• Scarica i pannelli

Pinocchio 2018

Abbiamo visto sorger la stella… · dicembre 2018

Il Museo Diocesano Arborense di Oristano organizza la mostra Abbiamo visto sorger la stella… dedicata alla produzione dei presepi di Maria Lai e Maria Crespellani. Per questa esposizione realizziamo l’immagine per la comunicazione, la grafica e l’impaginazione dei pannelli che ne arricchiscono l’allestimento.

• Scarica i pannelli

Presepi - 2018

Mauro Ferreri – Arte, Fede e Sartiglia · dicembre 2017

Il Museo Diocesano Arborense di Oristano dedica al pittore oristanese Mauro Ferreri la mostra a lui organizzata. Per questa esposizione realizziamo l’immagine per la comunicazione, la grafica e l’impaginazione dei pannelli che ne arricchiscono l’allestimento.

• Scarica i pannelli

Mauro Ferreri - 2018

Il sacro nell’opera di Antonio Corriga · maggio 2017

Il sacro nell’opera di Antonio Corriga è il titolo dell’esposizione dedicata dal Museo Diocesano Arborense di Oristano al grande pittore atzarese. È nostra cura la realizzazione dell’immagine per la comunicazione e la grafica e l’impaginazione dei pannelli che arricchiscono l’allestimento.

• Scarica i pannelli

IL-SACRO-NELL'OPERA-DI-ANTONIO-CORRIGA---2017

Sa prama filada · aprile 2017

Il Museo Diocesano Arborense di Oristano organizza la mostra Sa prama filada · La cultura della palma in Sardegna. Per questa esposizione realizziamo l’immagine per la comunicazione e la grafica e l’impaginazione dei pannelli che arricchiscono l’allestimento.

• Scarica i pannelli UNO

• Scarica i pannelli DUE

SA-PRAMA-FILADA---2017

 

Ecclesia Sancta Maria de Arestano · maggio 2016

In occasione dell’inaugurazione della sala San Pio X del Museo Diocesano Arborense di Oristano realizziamo la grafica dei pannelli che arricchiscono l’allestimento, nella Galleria delle Esposizioni, della mostra Ecclesia Sancte Maria de Arestano. L’immagine introduttiva è una ricostruzione grafica del pluteo con leoni che trattengono vitelli realizzato tra la fine dell’ix e gli inizi del XII secolo.

Ecclesia-Sancte-Maria-de-Arestano