De insula affida all’intelligenza dei collezionisti privati la ricostruzione di meravigliose pagine di cronaca e di storia del capitale artistico raccolto in Sardegna attraverso pregevoli e rarissimi pezzi, oggi gelosamente custoditi. Un vasto arco temporale, che abbraccia circa 160 anni, viene raccontato nei volti, nelle luci, nei costumi e nelle forme attraverso un meraviglioso mondo iconografico in cui tutto parla di noi. 

Con questa introduzione Antonello Carboni e Silvia Oppo presentano la grande esposizione di De insula. Dall’ottocento al contemporaneo per la quale ci viene affidato l’incarico di seguire la grafica dell’esposizione e dei materiali di comunicazione e gli scatti fotografici delle opere.

• Scarica il pieghevole

Fortunato Depero realizzò numerose locandine per mostre, manifesti e réclame per aziende. L’artista, denominato il Mago di Rovereto, è stato sicuramente un precursore del marketing e del branding come li conosciamo oggi. Il cagnolino di Depero apparì nella copertina del periodico Vanity Fair nel marzo 1931. Abbiamo voluto omaggiare un artista che continua ad essere fonte d'ispirazione.